CS congiunto Acqualatina e Comune di Ponza – Incontro tra il Sindaco di Ponza e i tecnici di Acqualatina per fare il punto della situazione sul servizio, in vista dell’estate

Latina, 25 maggio 2018

 

Incontro tra il Sindaco di Ponza e i tecnici di Acqualatina per fare il punto della situazione sul servizio, in vista dell’estate.

Si lavora sul sistema depurativo con l’obiettivo della bandiera blu.

 

Nei giorni scorsi, presso il Comune di Ponza, si è tenuto un incontro voluto dal Sindaco Francesco Ferraiuolo, che ha coinvolto la delegazione tecnica di Acqualatina e l’Amministrazione Comunale, in vista della stagione estiva.

In apertura dei lavori, i tecnici del Gestore hanno esposto nel dettaglio il progetto di ristrutturazione e ammodernamento del sistema depurativo, evoluzione di quello previsto al momento della presa in gestione del servizio sull’isola. Le variazioni apportate al progetto iniziale sposano la logica del risparmio energetico e, soprattutto, della tutela ambientale, in quanto comportano una migliore qualità delle acque reimmesse in mare.

«Queste opere sono indispensabili e improcrastinabili per la definitiva e ufficiale consacrazione della qualità delle nostre acque costiere, punto chiave per un’isola come Ponza, che vive prevalentemente di turismo – afferma il Sindaco Francesco Ferraiuolo – magari con l’ottenimento della bandiera blu entro il 2020.»

«Sarà nostra cura monitorare costantemente l’avanzamento dei lavori – ha aggiunto l’Assessore alla Tutela e sviluppo del territorio, Maria Gelsomina Califano – affinché il Gestore rispetti i tempi previsti.»

Il Sindaco e l’Amministrazione, prendendo atto del progetto presentato dal Gestore e riservandosi un riscontro a valle di un’analisi più approfondita, hanno evidenziato la necessità di porre particolare attenzione ad alcune zone da sempre sprovviste di una rete fognaria, che verranno, infatti, incluse nei lavori sulla nuova rete fognaria.

In seguito si è affrontato l’altro grande tema del servizio idrico, la distribuzione dell’acqua potabile tramite navi cisterna.

Il gestore, corrispondendo alla richiesta dell’amministrazione comunale di garantire nei mesi estivi la massima continuità del servizio, ha reso noto che, anche in riferimento alla frana avvenuta nelle scorse settimane in zona Cala Inferno, che ha creato intralci all’attracco delle navi-cisterna che riforniscono l’isola di acqua potabile, si sta lavorando per individuare un’altra area idonea all’attracco delle navi.

La discussione si è conclusa con la previsione di un nuovo incontro, a breve, al fine di monitorare costantemente l’avanzamento dei lavori e l’insorgenza di eventuali proposte e necessità.

 

Servizio Comunicazione Acqualatina S.p.A.                                                                                      Comune di Ponza

Vedi anche

Interruzione Idrica nel Comune di Gaeta

Prot. num. 3149 Latina, martedì 22 maggio 2018 Oggetto: Interruzione Idrica nel Comune di Gaeta …