Oggetto: Incendio presso centrale Carano Giannottola

 

Prot. num. 2077

Latina, sabato 12 agosto 2017

Oggetto: Incendio presso centrale Carano Giannottola  

Si informa l’utenza che, a causa di un incendio presso Carano giannottola, attualmente è garantito il flusso idrico ma il non trattamento di rimozione arsenico in quanto l’impianto di dearsenizzazione risulta parzialmente compromesso, nei Comuni di Aprilia, Nettuno e Latina – zona borghi.

Le zone interessate sono per Aprilia: Intero comune ad esclusione di Campoleone

Le zone interessate sono per Nettuno: Intero comune con esclusione delle zone Cadolino e Santa barbara

Le zone interessate per Latina sono : Borgo Montello,Borgo Bainsizza, Borgo Santa Maria, Borgo Sabotino e zona Le Feriere

I tecnici Acqualatina sono già al lavoro per risolvere il problema.

Sarà cura di Acqualatina fornire tempestive informazioni in merito all’evolversi degli eventi.

Unità Pronto Intervento Acqualatina S.p.A.

Vedi anche

Emergenza idrica nel Sud Pontino – Precisazioni sulle manovre

  Prot. num. 2096 Latina, giovedì 17 agosto 2017 Oggetto: Emergenza idrica nel Sud Pontino …

3 comments

  1. Buongiorno, vorrei capire se l’acqua in questo caso è potabile. Così come scritto sembra un mancanza di assunzione di responsabilità.

    Grazie vi chiedo di essere più chiari.

  2. buongiorno
    dovreste essere più chiari sull’uso alimentare dell’acqua, cosa significa questo?
    non possiamo berla?
    non possiamo cucinare?
    non possiamo lavarci i denti?

    cortesemente siate più chiari

  3. Buongiorno, Non siete per nulla chiari nel dire se l’acqua è potabile, ma almeno potete far sapere quanto prevedete di sistemare la situazione?
    Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *