Progetto “A lezione d’acqua”: si rinnova il grande successo già ottenuto lo scorso anno con lo spettacolo teatrale “Amare acque dolci”.

Progetto “A lezione d’acqua”: si rinnova il grande successo già ottenuto lo scorso anno con lo spettacolo teatrale “Amare acque dolci”.

Anche quest’anno, oltre 1.700 bambini delle scuole del territorio hanno potuto studiare il risparmio idrico, divertendosi.

 

Anche per la stagione teatrale 2016-2017 Acqualatina ha scelto di collaborare con il Teatro Ragazzi di Latina alla realizzazione dello spettacolo “Amare acque dolci”, scritto e diretto da Fabio Comana. LA Società ha voluto rinnovare l’iniziativa anche grazie al grande successo ottenuto lo scorso anno, nel nostro territorio e in tutta Italia.

Così, in questi giorni 1.700 bambini delle scuole del territorio hanno potuto conoscere in maniera approfondita, divertendosi, i princìpi fondanti del risparmio idrico e i passaggi fondamentali del ciclo dell’acqua. Molto apprezzati anche i gadget riservati dal Gestore ad alunni e insegnanti.

«Il successo ottenuto dallo spettacolo è una conferma di quanto sia richiesta una cultura dell’acqua e del risparmio idrico, nel nostro territorio – dichiara il Presidente di Acqualatina S.p.A., Avv. Michele Lauriola. Questa iniziativa conferma l’attenzione che Acqualatina dedica da ormai 11 anni all’educazione al risparmio idrico e alla sensibilizzazione, soprattutto dei più piccoli. Un’attenzione che ha portato la Società, negli anni, a implementare sempre più l’offerta formativa del progetto dedicato alle scuole e denominato “A lezione d’acqua”. Alle visite presso gli impianti, pian piano si sono aggiunte lezioni in classe differenziate per fasce d’età, un concorso a premi dedicato alle scuole primarie, gli spettacoli teatrali e, quest’anno, anche la proiezione di un film tematico che presenteremo a tempo debito.»

La Direttrice Artistica del Teatro Ragazzi di Latina, l’attrice Melania Maccaferri dichiara:  «Siamo molto contenti di essere riusciti a riportare, grazie al sostegno di Acqualatina, “Amare acque dolci” a Latina per il secondo anno. È uno spettacolo importante, uno dei maggiori successi italiani di questi anni di “teatro ecologico” in cui la compagnia Erbamil riesce ad educare divertendo: una delle linee guida della nostra programmazione, da sempre. Uno spettacolo che riesce a parlare e a comunicare trasversalmente, dal pubblico della scuola primaria fino alla terza media, con grande forza e incisività. Sono state due giornate intense e molto belle.».

«Lo spettacolo è stato davvero interessante – dichiara l’insegnante Rosanna Costigliola dell’Istituto di Via Quarto. È riuscito a raccogliere tutte le tematiche legate alla risorsa idrica che stiamo affrontando anche in classe.»

«Bello, interessante ed educativo – lo definiscono le insegnanti Mirella Bove e Cristina Belmonte, dell’Istituto di Via Cilea. Con un linguaggio chiaro e semplice, adatto ai bambini, gli attori hanno permesso di comprendere concetti scientifici molto interessanti, in un’ottica ambientalista. I bambini e le colleghe sono entusiasti.»

Si ricorda a tutte le scuole interessate al progetto, infine, che è possibile contattare il Servizio Comunicazione di Acqualatina S.p.A. all’indirizzo email comunicazione@acqualatina.it.

Vedi anche

Sopralluogo presso il pozzo Vòlaga del Gestore e dei Sindaci dei Comuni Lepini

Sopralluogo presso il pozzo Vòlaga del Gestore e dei Sindaci dei Comuni Lepini. La stabilizzazione …