Politica aziendale

La missione di Acqualatina è la gestione omogenea e unitaria del Servizio Idrico Integrato (formato dall’insieme delle attività di emungimento, adduzione e distribuzione di acqua potabile, collettamento e depurazione delle acque reflue e relativa gestione amministrativa dell’acqua) nell’Ambito Territoriale Ottimale 4 – Lazio Meridionale – Latina.

Acqualatina indirizza i propri sforzi organizzativi verso il raggiungimento di un alto livello di qualità dei servizi erogati, tutelando l’ambiente, la salute e sicurezza delle persone, promuovendo l’efficienza energetica e reprimendo comportamenti che possano generare un rischio di corruzione.

La nostra politica definisce l’ambito dei nostri programmi e delle azioni in favore degli utenti, dell’ambiente, dell’efficienza energetica, della salute e sicurezza dei lavoratori e della repressione della corruzione. Per applicarla concretamente, ci impegniamo a:

  • implementare e mantenere attivo un sistema di gestione integrato Qualità, Ambiente, Energia, Sicurezza, 231 e Anti-corruzione
  • utilizzare le risorse necessarie per il miglioramento continuo dei nostri processi, delle nostre prestazioni ambientali ed energetiche, della salute e sicurezza delle persone e della prevenzione della corruzione
  • ridurre il rischio di commissione di reati attraverso l’adozione di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/01, di un Codice Etico e dall’attuazione di tutti i provvedimenti di prevenzione necessari a garantire il pieno rispetto del D. Lgs. 231/01 e smi e del D. Lgs 190/12 e smi
  • assicurare la disponibilità di informazioni e delle necessarie risorse per raggiungere gli obiettivi aziendali
  • garantire un comportamento basato sui criteri di legalità correttezza ed integrità morale;
  • condurre le proprie attività in modo tale da non essere coinvolto in alcuna fattispecie corruttiva e da non facilitare o rischiare il coinvolgimento in situazioni illecite sia con soggetti pubblici che privati;
  • conseguire i seguenti obiettivi:
  • soddisfare gli utenti nel rispetto dei principi di uguaglianza ed imparzialità nel trattamento degli stessi e applicando il Regolamento del Servizio Idrico Integrato e la Carta dei Servizi, stabiliti dopo la consulta delle associazioni di consumatori;
  • assumere come vincolante nell’organizzazione delle attività e nell’erogazione dei servizi quanto specificato nella Convenzione di Gestione con l’Autorità di Ambito e nelle Delibere emanate dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente;
  • misurare, valutare e ridurre i vari impatti ambientali;
  • misurare, valutare e migliorare la prestazione energetica;
  • ridurre le perdite d’acqua e gli sprechi;
  • sensibilizzare il cittadino ad un uso responsabile dell’acqua;
  • favorire il recupero dei rifiuti legati al trattamento delle acque;
  • proporre soluzioni adatte alle esigenze locali in materia ambientale;
  • comunicare con le parti interessate sui nostri impegni e risultati;
  • assicurare il fabbisogno d’acqua sull’intero territorio ed in tutti i periodi dell’anno tutelando la risorsa idrica;
  • garantire costantemente la potabilità dell’acqua fornita agli utenti;
  • garantire la qualità degli scarichi dei depuratori per tutelare il corpo idrico ricettore;
  • garantire la massima affidabilità dei risultati delle prove analitiche eseguite dai nostri laboratori interni attraverso l’accreditamento ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005
  • adottare misure per prevenire, ridurre o eliminare i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, degli utenti e delle parti interessate
  • adottare misure per prevenire, ridurre o eliminare i rischi di corruzione attraverso attività efficacia di sorveglianza e controllo

Per tale motivo, Acqualatina è costantemente impegnata nel miglioramento dei propri servizi, delle prestazioni ambientali ed energetiche, della tutela delle persone e nella prevenzione della corruzione attraverso:

  • la realizzazione degli interventi previsti per lo sviluppo delle infrastrutture;
  • la progressiva ottimizzazione della gestione degli impianti in un’ottica di prevenzione all’inquinamento, facendo ricorso alla miglior tecnologia disponibile ed economicamente applicabile;
  • la valutazione e il rispetto della conformità legislativa;
  • l’ottimizzazione delle risorse energetiche e naturali mediante una continua azione di monitoraggio e riduzione dei consumi;
  • una gestione del personale basata sullo sviluppo delle potenzialità, per mezzo della formazione, intesa come strumento per ottenere le competenze necessarie, e per accrescere il coinvolgimento, la motivazione e la sensibilizzazione;
  • la progettazione e l’acquisto di prodotti e servizi energeticamente efficienti finalizzati al miglioramento delle prestazioni energetiche;
  • il rispetto della salute dei lavoratori;
  • il controllo di gestione per il monitoraggio e il contenimento dei costi;
  • la valutazione del grado di soddisfazione degli utenti;
  • la collaborazione con fornitori e appaltatori qualificati;
  • l’incentivazione all’utilizzo di procedure di segnalazione (whistleblowing) in caso di comportamenti e/o attività a rischio di corruzione sospetta e/o reale;
  • la promozione di un’adeguata cultura dell’anti-corruzione sia all’esterno che all’interno dell’azienda

Per migliorare ulteriormente i servizi offerti, Acqualatina implementa regolarmente i suoi processi gestionali e produttivi per il miglioramento continuo, supportato da:

  • conseguimento di certificazioni/accreditamenti secondo le norme:
    • UNI EN ISO 9001:2015 “Sistema di gestione per la qualità”
    • UNI EN ISO 14001:2015 “Sistema di gestione per l’ambiente”
    • UNI CEI ISO 50001:2011 “Sistema di gestione dell’energia”
    • UNI EN ISO 9001:2015 relativa ai processi e attività legali curate dall’Avvocatura
    • UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 “Requisiti Generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura”
  • adozione delle seguenti norme per le quali è in corso un percorso di certificazione:
    • UNI EN ISO 45001:2018 “Sistema di gestione per la sicurezza e salute dei lavoratori”
    • UNI EN ISO 37001:2016 “Sistema di gestione per la prevenzione della corruzione”
  • adozione di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/01 e di un Codice Etico
  • adozione di un Protocollo di Legalità sottoscritto con la Prefettura di Latina.

Tutto il personale contribuisce quotidianamente al raggiungimento di questi obiettivi, fondamentali per l’azienda, dedicando tutte le energie, la professionalità ed il rigore, necessari alla continua implementazione del Sistema di Gestione Aziendale Integrato.

Il mancato rispetto dei principi enunciati nella presente politica comporta l’applicazione dei provvedimenti come disciplinato dal Codice Etico.

Ogni anno il contenuto della presente politica viene tradotto in obiettivi aziendali misurabili, monitorati e comunicati al personale.

È volontà della Società che la presente Politica, il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/01 e il Codice Etico, diffusi alle parti interessate anche tramite il sito web aziendale, siano adottati da tutti gli organi societari e dai dipendenti, ad ogni livello, nonché dai fornitori.

L’Organizzazione, attraverso la figura di rappresentante della direzione per gli schemi ISO 9001-14001-45000 e 50001 nonché la funzione di compliance anti-corruzione che dispone della giusta autorità ed indipendenza, garantisce la conformità dei requisiti agli standard internazionali.

L’Amministratore Delegato

Raimondo Luigi Besson