Utenze Ponza e Ventotene

La società Acqualatina S.p.A. ha assunto la gestione del Servizio Idrico Integrato nel Suo Comune di residenza in base a quanto disposto dalla legge 36/94, oggi D.Lgs.n.152/2006, previa stipula della Convenzione di Gestione con l’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale n. 4 – Lazio Meridionale – Latina in data 02/08/2002.

La Società è composta per il 51% dai Comuni ricompresi nell’ATO4 e per il 49% da partner privati selezionati, attraverso una gara di livello europeo, tra le migliori società nazionali ed europee con consolidata competenza nel settore delle acque. Una scelta gestionale che dà concreta esecuzione a una specifica normativa nazionale e che risponde ai più moderni criteri di gestione e valorizzazione del bene acqua.

Acqualatina S.p.A. si propone, come principali obiettivi, quello di soddisfare al meglio i bisogni dei propri utenti e, al contempo, quello di preservare il patrimonio idrico del bacino di competenza.

La gestione del Servizio Idrico Integrato viene effettuata da Acqualatina S.p.A. in conformità alle norme vigenti e al Regolamento del Servizio Idrico Integrato.

A breve, presso i locali messi a disposizione dal Comune, verrà attivato un “Punto Acqua”, ufficio che diverrà un nuovo e importante punto di riferimento per tutti gli Utenti del Servizio Idrico Integrato dell’isola, dove sarà possibile ricevere  assistenza,  informazioni, e richiedere tutta la modulistica necessaria.

Successivamente invieremo la prima fattura, la quale, oltre agli importi relativi ai consumi, imputerà anche il 50% dell’importo del deposito cauzionale determinato/ricostituito ai sensi della Deliberazione 86/2013/R/IDR e successive modifiche dell’art. 34 dell’Allegato A alla Deliberazione 643/2013/R/IDR dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI). La informiamo che attraverso l’attivazione della domiciliazione bancaria o postale delle bollette, Lei potrà ottenere la restituzione dell’importo versato a titolo di deposito cauzionale.

È possibile attivare la domiciliazione bancaria consegnando direttamente al Gestore il modulo scaricabile cui .

Le precisiamo, a riguardo, che l’importo del deposito cauzionale da Lei eventualmente già versato al precedente gestore, l’Ente Comunale, Le verrà restituito dallo stesso mediante restituzione o compensazione sulla fattura di fine rapporto.

Le comunichiamo che il Gestore provvederà ad emettere questa prima fattura suddividendo l’importo totale in tre rate aventi rispettive scadenze a  30, 60 e 90 giorni.

Inoltre, al fine di consentirci l’aggiornamento dei dati anagrafici e contrattuali ricevuti dalla precedente gestione e al fine di garantire la corretta esecuzione del rapporto contrattuale con Acqualatina S.p.A., La invitiamo a verificare sulla prima fattura che riceverà la categoria contrattuale assegnata alla sua utenza. Qualora la stessa non dovesse corrispondere al reale utilizzo della Sua fornitura, La preghiamo di comunicarci la corretta categoria contrattuale utilizzando il modulo di comunicazione scaricabile cui.

Tale modulo, compilato in tutte le sue parti, potrà essere restituito attraverso uno dei seguenti canali di comunicazione:

  • Posta elettronica – clienti@acqualatina.it
  • Posta ordinaria – indirizzo Acqualatina S.p.A. Casella postale – Latina CPO 04100 Latina
  • n. Fax 199 50 50 58
  • Sportelli Acqualatina
  • Punto Acqua Comunale (di prossima realizzazione)

Ulteriori informazioni potranno essere richieste contattando il  Numero Verde 800 085 850 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 20:00, ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 13:00.