Emergenza idrica: programmati per domani, martedì 3 ottobre, i lavori di posa in opera della condotta definitiva per i pozzi “Tulliola”

Emergenza idrica: programmati per domani, martedì 3 ottobre, i lavori di posa in opera della condotta definitiva per i pozzi “Tulliola”. I lavori sono propedeutici alle opere di attivazione dei nuovi pozzi, previste per i prossimi mesi.

Sospensione del flusso idrico dalle ore 13:00, per alcune zone di Formia, e dalle ore 14:00, per tutta Gaeta. In via eccezionale, non verranno effettuate le chiusure serali.

 

Nella giornata di domani, martedì 3 ottobre, i tecnici di Acqualatina saranno impegnati nelle operazioni di posa in opera e allaccio della condotta idrica definitiva per i pozzi “Tulliola”.

La nuova condotta andrà a sostituire quella temporanea precedentemente installata al fine di attivare quanto prima il campo pozzi e far fronte alle esigenze del territorio derivanti dall’emergenza idrica in corso.

Tali lavori sono propedeutici alle opere di attivazione dei nuovi punti di prelievo, previste per i prossimi mesi, che innalzeranno progressivamente la portata complessiva del campo pozzi.

La nuova condotta, infatti, con un diametro nettamente superiore a quella attuale, permetterà di supportare una maggiore portata di rete.

I lavori di posa in opera e allaccio della nuova condotta, che vedranno un attraversamento della Via Flacca, richiederanno la sospensione del flusso idrico a partire dalle ore 13:00 del 3 ottobre, in alcune zone di Formia (Via Canzatora, Via Vindicio e Via Unità D’Italia da incrocio Via Vindicio a Via Canzatora), e dalle ore 14:00 sull’intero Comune di Gaeta. L’interruzione si protrarrà fino al termine dei lavori.

Grazie al recupero dei serbatoi derivante dalla suddetta interruzione del flusso, per la giornata del 3 ottobre verranno sospese le manovre serali su Formia e Gaeta.

Vedi anche

CS Acqualatina – INIZIA IL SECONDO CICLO DI LETTURA DEI CONTATORI PER IL 2017 A ROCCAGORGA, CORI E PRIVERNO

INIZIA IL SECONDO CICLO DI LETTURA DEI CONTATORI PER IL 2017. A ROCCAGORGA, CORI E …